top of page
  • Writer's pictureAthanasia Seimenidou

Dall'ortopedico

Alzi la mano chi non si è mai lamentato di dolori alla schiena o di dolori cervicali.


I problemi legati alla colonna vertebrale e ai muscoli che la sorreggono sono molto comuni. A volte basta un colpo di aria fredda, uno sforzo o un movimento improvviso e il dolore si scatena.


Lo stile di vita sedentario e la postura scorretta contribuiscono a loro volta alla comparsa di dolori (cervicali, dorsali o lombari) che spesso si possono definire cronici.



Qualche mese fa, ho effettuato la visita ortopedica che rimandavo da diverso tempo. Ho fissato un appuntamento e con tutta la documentazione delle visite precedenti, mi sono recata al poliambulatorio che gestiscono dei miei cari amici. I poliambulatori sono dei centri specializzati.

nella prevenzione e diagnosi che collaborano con professionisti del settore medico-sanitario (un modello di collaborazione tra professionisti molto comune in italia).


L'ortopedico che mi ha visitata mi ha prescritto una radiografia (raggi) e una risonanza magnetica e mi ha consigliato di rivolgermi ad un fisioterapista e iniziare la ginnastica posturale.


Fatta la risonanza magnetica e la radiografia, torno al cento diagnostico per ritirare i referti, cioè la relazione scritta dal medico che illustra i risultati degli esami effettuati.


Personalmente, leggere i referti medici (anche quando in lingua madre) mi stressa tantissimo. Tra termini tecnici e sigle, frasi che mi ricordano la famosa "tecnica del sandwich"; "non significative alterazioni qua", "modesta spondilosi là", "discreta protrusione qui" e "questo è nei limiti di norma". Va bene. Incrocio le dita e mando tutto al mio dottore. Speriamo che chiami presto...

È stato così, con i referti in mano, che ho deciso di scrivere questo post. Spero sia utile.

Un'idea del glossario ortopedico
Colonna vertebrale

La colonna vertebrale è composta da ossa chiamate vertebre.


Il rachide cervicale unisce il cranio al resto del corpo ed è costituito da sette vertebre.


Quando il rachide cervicale è infiammato, si parla di cervicalgia.


Il rachide lombare o toracico è la parte più lunga della colonna vertebrale composto da 12 vertebre sulle quali si articolano le costole.


Il rachide lombare si trova nella parte bassa della schiena ed è composto da 5 vertebre lombari.



Le lesioni vertebrali possono essere causa dell'invecchiamento o di un trauma.

**Il termine lesione, nel campo della medicina, significa alterazione strutturale, morfologica o funzionale di un organo o tessuto. Il termine si usa anche nel mondo giuridico e significa offesa, danno morale o violazione di un diritto.


Per il rafforzamento muscolare è consigliabile la ginnastica posturale e il massaggio da un fisioterapista o da un osteopata.

Descrivere il dolore

Descrivere con precisione la propria sensazione di dolore aiuta il dottore a formulare una diagnosi corretta e a proporre il trattamento più indicato.

Durante la visita il dotore cerca di capire:

  • dove è localizzato il dolore,

  • se segue un decorso (dolore irradiato),

  • quanto è forte,

  • in che modo si scatena (improvvisamente o gradatamente),

  • se c'è qualcosa che lo allevia o lo acutizza (stare in piedi, mettere la borsa dell'acqua calda ecc.).

Alcuni aggettivi per definire il dolore:

acuto, profondo, bruciante, intenso, leggero, lieve, persistente, sopportabile, insopportabile, forte, continuo, penetrante, intermittente ecc.


Alcune frasi per descrivere il dolore:

come un formicolio, come una pugnalata, come tanti aghi, come una scossa elettrica, come una ferita aperta, come un fuoco sotto la pelle ecc.

Etimologia del termine "Ortopedia"
Simbolo dell'ortopedia

Il termine ortopedia si conia dal medico francese Nicolas Andry nel 1741.

Partendo dalle parole greche orthòs che significa diritto e pais che significa bambino, Andry forma la parola ortopedia che si riferisce al ramo della medicina che ha come obiettivo quello di correggere le deformità del fisico nei bambini. In origine allora, la disciplina si occupava solo dell'apparato locomotore infantile e ha come simbolo un albero torto legato ad un tutore tramite una corda.


Plausibile è anche l'etimologia che associa le radici greche: orthos = dritto e paideia = educazione, dando al termine il significato di "educazione allo star diritti".

Patologie collegate all’apparato locomotore

Le patologie ortopediche sono numerose e vengono divise in diverse categorie. Le patologie più comuni che riguardano la colonna vertebrale sono:

per approfondimenti visitate i siti elencati sotto.

 

Fonti:

275 views0 comments

Comments


bottom of page